Cerca
  • Diego Centrico

Mugler Alien Man edt

Questo è uno di quei profumi che mi piace definire perfetto. Ok non è di nicchia però non sbranatemi a morsi. Presentato nel 2018 è subito un successo commerciale, è un profumo economico, è ricaricabile, il grande pubblico sicuramente non lo sa ma dentro il monolite color ametista c'è di tutto (limone, lavanda, menta, ambra, vaniglia, pepe, cuoio, geranio e chi più ne ha, più ne metta) ma non è un mappazzone, anzi Herault riesce a mescolare tutta la lista della spesa in maniera da creare un profumo che piace. In questo periodo, con un leggero overspray, riesce ad oltrepassare delicatamente anche la mascherina incuriosendo i profani che non lo conoscono. Ammettiamolo, è (quasi) sempre motivo di soddisfazione quando ci chiedono che profumo indossiamo e rispondendo gongoliamo segretamente nel nostro io profumato (aiuto! Che sto dicendo?!). Con Mugler capita spesso e con Alien forse un po' di più.


Musica: leggera italiana

Outfit: casual



2 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti